Prodotti tipici laziali


prodotti tipici laziali

Il Lazio presenta un'ottima tradizione di prodotti tipici che raggiunge il suo apice nella eccellente produzione di olio testimoniata dalle due DOP: l'olio extravergine d'oliva Sabina (tra le provincie di Roma e di Rieti) e l'olio extravergine d'oliva Canino (prodotto delle Colline Viterbesi).

Il maiale, nelle varie forme, il secondo elemento ricorrente nella gastronomia laziale: il guanciale, ricavato dalla gola del maiale, costituisce la base dei famosi spaghetti alla carbonara e dei bucatini all'amatriciana; la Porchetta, famosa soprattutto quella di Ariccia; i Prosciutti celebri di Bassiano e di Guarcino, dove viene prodotto anche un ottimo prosciutto di cinghiale.

Sicuramente da assaggiare anche i salumi viterbesi, tra cui lo Scammarita (lombo di maiale conciato) I vini hanno anch'essi un'ottima tradizione, in particolare i vini DOC della zona di Cerveteri, come pure il Montefiascone.

Una menzione infine per gli ortaggi: particolarmente gustosi il Carciofo romano e le pregiate Lenticchie di Onano.